fbpx

Bando efficienza energetica ed energie rinnovabili

Segnaliamo bando regionale di prossima apertura (data presunta fine aprile – inizio maggio 2024) per agevolazioni per efficientamento energetico e fonti energie rinnovabili per micro-piccole-medie-imprese (MPMI) e grandi imprese operative sul territorio piemontese.

Azioni di intervento:

– azione 1 efficientamento energetico

– azione 2 promozione utilizzo energie rinnovabili nelle imprese

LINEA A:

  1. a) impianti di cogenerazione ad alto rendimento;
  2. b) interventi di razionalizzazione dei cicli produttivi e utilizzo efficiente dell’energia;
  3. c) interventi di efficientamento energetico di edifici delle imprese;
  4. d) installazione di sistemi di building automation connessi agli interventi di efficientamento;
  5. e) sviluppo di processi innovativi volti al risparmio energetico, compresa l’eventuale ingegnerizzazione di nuove linee di produzione efficienti

Per le MPMI sono ammissibili progetti di importo minimo pari a 80.000 Euro e massimo pari a 3.000.000 Euro IVA inclusa

LINEA B:

  1. a) impianti di cogenerazione ad alto rendimento;
  2. b) installazione di impianti da fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica

attraverso lo sfruttamento dell’energia idraulica e solare-fotovoltaica;

  1. c) installazione di impianti da fonti rinnovabili per la produzione di energia termica

attraverso lo sfruttamento dell’energia dell’ambiente, geotermica, solare termica o da biomassa;

  1. d) produzione di idrogeno verde da energia elettrica rinnovabile;
  2. e) sistemi di accumulo/stoccaggio dell’energia prodotta di media e piccola taglia

Per le MPMI sono ammissibili progetti di importo minimo pari a 100.000 Euro e massimo pari a 3.000.000 Euro Iva inclusa

AGEVOLAZIONE

L’agevolazione copre fino al 100% dei costi ritenuti ammissibili dell’investimento così suddivisa per le micro e piccole Imprese

Ø finanziamento del 65% o del 70% dei costi ammissibili e nei limiti della dimensione del progetto, erogato per il 70% con risorse FESR e per il 30% con fondi bancari;

Ø contributo a fondo perduto del 30% o del 35% del valore del progetto in termini di spese ammissibili.

Iscriviti alla newsletter

Informazioni utili, aggiornamenti su scadenze e agevolazioni fiscali, eventi e molto altro.