Misure di contenimento Covid-19: dal 1° febbraio Piemonte in zona gialla

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Con ordinanza emanata dal Ministro della Salute Roberto Speranza, il Piemonte da lunedì 1 febbraio è in zona gialla. 
REGOLE PREVISTE:
 
  • Fino al 15 febbraio 2021, in area gialla, è consentito spostarsi tra le ore 5,00 e le ore 22,00, all’interno della propria Regione o Provincia autonoma, nel rispetto delle specifiche restrizioni introdotte per gli spostamenti verso le altre abitazioni private. Gli spostamenti verso altre Regioni o Province autonome sono consentiti esclusivamente per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Per quanto riguarda le visite a amici o parenti, in quest’area è consentito, una sola volta al giorno, spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata della stessa Regione o Provincia autonoma, tra le ore 5.00 e le 22.00, a un massimo di due persone, oltre a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione.  
  • Fino al 5 marzo 2021, resta in vigore anche il cosiddetto “coprifuoco” dalle ore 22,00 alle 5,00 sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.
  • Riaprono le attività di ristorazione, anche, con servizio al tavolo fino a 4 persone dalle ore 5,00 alle 18,00.
  • Restano consentite la consegna a domicilio e l’asporto (fino alle ore 22,00), per i codici ATECO 47.25 e 56.3 l’asporto è limitato alle ore 18,00.
  • Proseguono le attività di servizi alla persona e di commercio al dettaglio nei negozi e nei mercati indipendentemente dalla tipologia merceologica.
  • Permane la chiusura nei giorni festivi e prefestivi delle attività ubicate nei centri commerciali, fatta eccezione per alimentari, edicole, farmacie e parafarmacie, tabaccherie, librerie, prodotti agricoli e florovivaistici.
  • Riaprono i musei nei giorni feriali.
 
Qui disponibili le domande frequenti (FAQ) relative alle differenti aree di classificazione previste:
Iscriviti alla newsletter

Informazioni utili, aggiornamenti su scadenze e agevolazioni fiscali, eventi e molto altro.