fbpx

Smog Dino De Santis (Confartigianato Torino): “Blocco del traffico non penalizzino le PMI disponibili al confronto con la Giunta”

“La salute viene sempre e comunque al primo posto, ma quando la Giunta comunale assume la decisone di bloccare i veicoli Euro 3 ed Euro 4 per provare a contrastare l’inquinamento atmosferico, dovrebbe esonerare gli automezzi diesel che sono utilizzati per lavoro o, comunque, evitare di dare preavvisi troppo brevi che rendono impossibile al piccolo imprenditore trovare un altro mezzo ed organizzare diversamente la propria attività lavorativa. Pmi, micro-imprese e artigiani vivono tra mille difficoltà, tra oneri fiscali e burocratici, e non dovrebbero essere costretti a portare la croce della lotta all’inquinamento, che deve essere condotta anche su altri fronti e con misure strutturali. Come Confartigianato Torino ci mettiamo a disposizione della Giunta Appendino per individuare insieme strade che coniughino la salute con le necessità dei piccoli imprenditori alla luce delle difficoltà economico finanziarie che il comparto artigiano sta affrontando”.

Michela Frittola, ufficio stampa Confartigianato Torino tel. 331/9332430

Scarica il comunicato stampa

Iscriviti alla newsletter

Informazioni utili, aggiornamenti su scadenze e agevolazioni fiscali, eventi e molto altro.