fbpx

Pagamenti delle operazioni di motorizzazione: scadenza del contratto di concessione con PosteMotori

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

A decorrere dal 13 luglio, tutti i pagamenti delle operazioni di motorizzazione non avverranno più attraverso l’intermediazione del Consorzio PosteMotori, ma saranno effettuati utilizzando la piattaforma PagoPA.

Il cambiamento è motivato dal fatto che PagoPA è lo strumento ufficiale che sono obbligate ad utilizzare tutte le pubbliche amministrazioni e che ora, alla scadenza naturale (13 luglio p.v.) del contratto di concessione in essere con il Consorzio PosteMotori, subentra, anche, 
per i servizi della Motorizzazione.

L’Amministrazione si sta attrezzando per gestire la migrazione al nuovo sistema e garantire la continuità delle procedure, al fine di evitare disservizi per imprese e utenza.

Richiamiamo l’attenzione sul fatto che 
i titoli di pagamento già acquistati (prepagati, bollettini di c/c postale) possono essere utilizzati massimo entro il 13 luglio, dopo tale data non avranno più alcuna validitàConsigliamo quindi di esaurirli prima possibile.

Confartigianato Torino assicura che sta monitorando la tematica con la massima attenzione per evitare che il cambiamento possa avere ricadute negative sull’operatività delle nostre imprese ed eventualmente per intervenire in caso si dovessero verificare delle criticità.

Per quanto concerne la validità dei titoli di pagamento PosteMotori oltre il 13 luglio, siamo in attesa di chiarimenti ufficiali.

Per informazioni o per segnalare eventuali criticità riscontrate, si prega di scrivere a
infocategorie@confartigianatotorino.it

Iscriviti alla newsletter

Informazioni utili, aggiornamenti su scadenze e agevolazioni fiscali, eventi e molto altro.