COVID-19 | Accordo Regionale EBAP – interventi per imprese e lavoratori

Articolo del 13-03-2020 in Sindacale condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su Google+

Confartigianato Torino Città Metropolitana informa che l’Associazione a livello di sistema regionale, unitamente alle altre Parti sociali che costituiscono l’EBAP – Ente Bilaterale Artigianato Piemonte – ha sottoscritto il 10 marzo scorso un Accordo regionale che prevede un concreto sostegno economico a favore delle 18.000 imprese e dei 75.000 lavoratori che compongono il sistema artigiano piemontese che si riferisce alla bilateralità e che oggi soffrono le conseguenze dirette od indirette dell’emergenza sanitaria Coronavirus.

Le risorse messe complessivamente a disposizione ammontano a 2 milioni di euro ed integrano le vigenti prestazioni bilaterali già previste a favore dei lavoratori e delle imprese.
1. Sostegno alle imprese
L’Accordo prevede che le imprese aderenti all’EBAP che chiedano FSBA Covid-19, ricevano – su richiesta – un contributo economico a fondo perduto per un totale massimo spendibile pari a 1 milione di euro, così differenziato:
Ebap sostegno covid.png
Al fine della fruizione dell’intervento in parola, viene ritenuto utile oltre alla sospensione totale dell’attività, anche solo la riduzione dell’attività lavorativa aziendale, purché pari ad almeno il 50% delle ore aziendali complessivamente lavorabili nell’arco di una medesima settimana.

L’intervento potrà essere richiesto per un massimo di n. 6 settimane, anche non consecutive, a condizione che la prima di queste abbia avuto inizio nel periodo 23 febbraio 2020 al 30 aprile 2020.
Per quanto riguarda l’erogazione del contributo economico, si è convenuto che venga erogato in 2 tranches di pari importo, di cui la prima a seguito del perfezionamento della procedura FSBA ed una seconda, automaticamente, dopo due mesi dalla data di sottoscrizione dell’Accordo sindacale.

Al fine di prevenire dinamiche speculative, è stata inserita una clausola di garanzia secondo cui, per ottenere la seconda tranche, l’organico aziendale non dovrà risultare ridotto rispetto a quello originariamente ivi dichiarato nell’accordo sindacale. Sono fatti salvi dimissioni, licenziamenti per giusta causa e conclusione di rapporti a tempo determinato.
All’atto della richiesta, le imprese dovranno risultare regolarmente iscritte a EBAP, ovvero provvedere entro tale data.
 
2. Sostegno ai lavoratori
L’Accordo prevede lo stanziamento di un ulteriore milione di euro finalizzato al sostegno di congedi parentali straordinari espressamente riferiti a Covid-19 richiesti e fruiti nelle forme previste dalle misure governative, da parte di lavoratori dipendenti di imprese artigiane del sistema bilaterale regionale. Per i periodi richiesti i lavoratori non devono aver beneficiato di FSBA Covid-19.
L’integrazione potrà essere richiesta per il periodo di congedo fruito, sino al raggiungimento dell’importo previsto da FSBA.
Per maggiori informazioni contattare gli uffici preposti dell’Associazione.
Confartigianato Imprese Torino • CF 80085480012 • PI 06610390012 | Privacy & Cookies Policy

Attenzione, questo sito utilizza funzioni JavaScript.
Per una navigazione completa, attivalo dal pannello delle preferenze oppure utilizza un browser che lo supporti.